venerdì 28 marzo 2014

|Trailers| Phantasm V & TMNT .... Riflessioni...

Adesso basta. Marzo deve finire. Sarà il terzo post che scrivo a proposito dell'uscita di qualche trailer, anche se stavolta parliamo di due film in un certo senso "minori" rispetto al nuovo Godzilla , a Sin City 2, Amazing Spiderman 2, o l'ultimo X-men. Però, miseriaccia, sono due titoli che ripescano film della mia infanzia, e pertanto due parole mi sento proprio di spenderle.

Il primo è l'ultimo capitolo di Fantasmi (Phantasm), una saga inaugurata nel lontano 1979 dal regista Don Coscarelli.
Di cosa parlava? Bhè iniziava con il giovanissimo Michael Baldwin che assisteva insieme a suo fratello alla dipartita di un parente, quando, dopo il funerale, per caso vide quell'uomo alto alto, portarsi da solo la bara chissadove. Inizia l'enigma : "Dove portà i cadaveri il tizio delle pompe funebri?". Ed ecco che ci troviamo nell'incubo partorito da Coscarelli, che vede al centro dell'attenzione l'aura mitica di Tallman, interpretato da Angus Scrimm, che in effetti, dal sangue giallo,ci fà supporre che non sia proprio di questo mondo...
Di questo piccolo film, che Coscarelli ha allestito praticamente con amici e parenti, rimangono 4 cose impresse: 
1) La figura del Tallman - Stò tizio circondato da...gnomi? Che lancia delle sfere volanti con tre lame acuminate, che cercano di infilarsi ovunque.
2) Il personaggio di Reggie, interpreato dall'amico Reggie Bannister, che dona quel minimo di ironia, necessaria in ogni film.
3) il tema Musicale, ipnotico e inquietante:
4) il Finale. Che è un finale aperto, oggi nulla di eccezionale, ma ricordando l'epoca in cui uscì', non era ancora una cosa di tutti i giorni. Anzi ritiro tutto, funziona alla grande anche oggi.
Insomma Coscarelli aveva imbastito un piccolo film sul tema che a lui faceva più paura: La Morte.
Ed ottenne (inaspettatamente) del successo, tanto da realizzarne un sequel:
Ovviamente, nel sequel tutto è realizzato meglio: ci sono più soldi e si vede. Si apre con il finale del primo film, si prosegue con inseguimenti d'auto, ospedali, momenti da road movie, mostriciattoli, uso maggiore delle sfere, tizi inquietanti con maschere antigas, motoseghe, fucili a 4 canne....e ovviamente un fortissimo pestatone sul pedale dello splatter.
Di questo film inoltre ho un ricordo molto particolare: Avevo compiuto gli anni, era un giovedi, e decisi di marinare la scuola per la prima volta - passo in un mercatino, e trovo questo titolo "Phantasm 2". Dato che costava pochissimo (2-3€) andai a casa e me lo vidi. 2 volte di fila.
in seguito recuperai il primo capitolo, ma Tallman era già entrato nel mio immaginario, tanto da farne disegnini sul diario insieme a Freddy e compagnia bella.
E devo affermarlo, in tutta sincerità, questo secondo capitolo è quello a cui sono più affezionato... sarà per l'omaggio a Sam Raimi, sarà per la sfera che s'infila dentro al corpo di uno sgherro di Tallman, sarà per la lotta tra Reggie e stò tizio quà...
E ovviamente non tardò ad arrivare il Terzo capitolo, anche se ormai siamo negli anni 90
Phantasm 3 - Lord of the Dead è un film strano. Prosegue anche lui attaccandosi al finale del 2 (che era nuovamente aperto), toglie di mezzo il protagonista per tutto il film, e ci lascia nelle mani di Reggie e di un gruppo di personaggi nuovi, tra il quale una ragazza di colore coi pantaloni mimetici, e un ragazzino che dissemina l'abitazione di trappole stile Mamma ho perso l'aereo.
il film non è malvagio, ma è comunque un passo indietro rispetto al secondo. Si lascia guardare, ma poi arriva quel finale che lascia la sensazione che fosse terminata la pellicola e non potevano più girare. Davvero.
Bisogna così aspettare il 1998 per vedere Phantasm 4 - Oblivion.
L'unico film (fino ad ora) a non esser mai arrivato in italia. Angus Scrimm inizia ad esser vecchio, lo si vede visivamente, il make-up inizia ad essere veramente buono (del KNB) ma il film, tra flashback e paesaggi onirici, lascia l'amaro in bocca.
Inutile dire che comunque tutta la saga merita un occhio (in particolare i primi due),e che è possibile beccarla tutta in dvd, (fatta eccezione del quarto capitolo) i primi tre tra l'altro in un ottimo box da 4 dischi della StormovieDvd che conta di 176 minuti di extra. Per l'ultimo - Oblivion, al limite è possibile beccare il dvd Anchor Bay americano.
Certo alla Stormovie hanno messo come copertina dei primi tre, la locandina del 4,ma tutto non si può avere...
E ora? Ora niente, all'inizio della settimana è circolato un poster per il quinto capitolo di Fantasmi:
E poi, tipo ieri pomeriggio, spunta non solo un trailer, ma anche la notizia che il film è bello che finito (dopo due anni di lavorazione nascosta),ed è pronto ad uscire!
Di brutto c'è che per la prima volta NON DIRIGE Coscarelli, ma bensì l'ha solo scritto e prodotto. Infatti a dirigere è un certo David Hartman, uno che si è fatto le ossa dirigendo vari videoclip di Rob Zombie.
Di bello invece c'è che torneranno praticamente TUTTI, da Angus Scrimm (87 anni) a  Reggie Bannister (68 anni) a Michael Baldwin (50 anni). Sono infatti passati 35 anni dal primo capitolo, e non sò voi, ma a me queste cose commuovono.
Sono contentissimo tra l'altro che abbiano scelto la strada del sequel, e non quella del prequel o remake...ma riusciranno a concludere questa saga? (che il quarto capitolo aveva anche lui un finale aperissimo?)
Coscarelli parlava del quinto capitolo dal 2000, voleva farlo con Bruce Campbell, contrapposto al Tallman. Poi invece hanno fatto Bubba Ho Tep, e và benissimo così. Poi è andata male col sottovalutato John Dies at the End, ma vediamo se con questa produzione si riprende.
Il trailer, mi duole dirlo, da una parte mi esalta, ma dall'altra mi delude.

Molto digitale, sembra un film realizzato da un filmaker indipendente..insomma una specie di fan movie di quelli che si trovano su internet. Però 'fanculo, c'è Angus Scrimm e tutta la banda quindi...

L'altra incognita è stò benedetto film delle Tartarughe Ninja prodotto da Michael Bay, e diretto da Johnatan Liebsman ( Non Aprite quella Porta - L'inzio, Al Calar Delle Tenebre) del quale sempre ieri è uscito il primo trailer:
Boh....il primo film delle tartarughe per motivi nostalgici ha un posticino nel mio cuore, insieme alla serie animata. E pure il secondo film, nonostante sia più infantile (e più vicino ai cartoon) era godibile. Mentre il primo aveva una natura più simile ai comics. Ma col terzo il franchise era stato completamente distrutto, salvo poi rinascere come una fenice tramite una nuova serie a cartoni animati (del 2003) del quale però non mi sono mai avvicinato.
Oggi sono tornate popolari tra videogiochi, un'ennesima serie (del 2012) e action figures, ma il film prodotto da Bay è una cosa che và avanti da anni.
Si diceva che sarebbero venute dallo spazio, ma dal trailer pare che le minacce del co-creatore Peter Laird abbiano funzionato. Le tartarughe nascono sempre dal liquido Ooze sempre simile alla sbobba del Dott.west di Re-animator.
Cos'è che non mi convince? Megan Fox? Più che altro le tartarughe stesse, e non parlo solo del fatto che sono vestiti come degli zingari, ma proprio la scelta (scontata) del digitale e del loro design.
Che peggiora ulteriormente già solo nel trailer.
E ora, senza mutande, Megan!
Ma preferisco non sbilanciarmi, non è un film per il quale scalpito, l'originale lo sò a memoria, e non me lo portano via. Qui sono solo deluso dall'aspetto generale, da Shredder che non è asiatico (William Fitchner, quello di Drive Angry?) e dalla paura incontenibile di vedere come faranno Splinter o Krank (seee) o Casey Jones...

5 commenti:

  1. mamma mia quanto sono brutte le nuove tartarughe ninja XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Teenage Pompated Mutant Zingari Ninja Turtles XD

      Elimina
  2. che brutto il trailer delle tartarughe, aspettavo con ansia sto film, perchè i primi 3 mi piacevan da piccino e mi piacciono tutt ora ah il 3 è il mio preferito :-)
    Qui hanno rovinato tutto, in primis che cazzo ci mettono quest aura da film cupo e serio??? cioè sono le tartarughe ninja il loro bello era l atmosfera buffa e giocosa, qui sembra di vedere un batman di Nolan, che con batman va benissimo, ma coi turtles NO.
    Megan Fox poi reciterebbe male anche in un porno.
    L'unica cosa che mi convince e in cui spero è il regista, che a me piace moltissimo, soprattutto per quel fottuto capolavoro che è stato NAQP - l'inizio.

    Ma nel complesso son assai scettico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però c'è da dire che i fumetti originale erano ultra Dark, proprio come il batman di frank miller. Sono i cartoon che erano ultraspensierati. Stà roba prodotta da Bay sembra comunque na cafonata, bisogna vedere se sarà almeno piacevole...

      Elimina
    2. ah ok, sui fumetti non mi esprimo, non li conosco e i cartoni non mi han mai detto nulla, sono i tre film che adoro

      Elimina